Liszt guarda Chopin: il Duello

Date TBD
Location TBD

Zharko Paunov, Pianista

Liszt guarda Chopin: il Duello

Un vero duello che vede un Franz Liszt ammirato dalle Ballate di Fryderyk Chopin e lo sfida idealmente in un ipotetico duello cavalleresco: uno scontro di suoni , una battaglia musicale tra due giganti compositori del Romanticismo di due secoli fa. Un confronto che sarà ricreato da un giovane musicista macedone, Zharko Paunov, alla fine del quale non ci sarà nessun vincitore, ma molte emozioni resteranno nell’ascolto del pubblico. Due personalità contrapposte e ben distinte, nell’indagine psicologica che Paunov compie e ben esplica attraverso la sua sensibilità musicale e interpretativa, dove Liszt compare nella sua estroversione affascinante, irruenza al limite della spregiudicatezza – infatti è proprio Liszt che inventa il recital pianistico-. A lui si contrappone un Chopin famoso per la sua introversione, che non ama suonare in pubblico, e che declina il suo principale interesse verso la composizione, un interesse che lo porta ad esplorare tutte le forme musicali del suo secolo.

Programma

 

F. Liszt

  • Ballata n.1 in Re Bem. Magg. S.170

  • Ballata n.2 in Si Min. S.171

F. Chopin

  • Ballata n. 1 in Sol Min. Op. 23

  • Ballata n. 2 in Fa Magg. Op. 38

  • Ballata n. 3 in La Bem. Magg. Op. 47

  • Ballata n. 4 in Fa Min. Op.52

Zharko Paunov è nato nel 1989 a Shtip, Macedonia. Ha iniziato gli studi musicali all’età di 7 anni alla Scuola DMUC “Sergej Mihajlov” di Shtip e ha poi continuato alla Facoltà di Musica e Arte dell’Università “S. Kiril i Metodij” a Skopje, dove si è diplomato e laureato con il massimo dei voti e la lode nella classe del Prof. Boris Romanov.


Ha quindi proseguito gli studi al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, dove ha conseguito la Laurea Accademica di II Livello con il massimo dei voti e la lode sotto la guida della Prof.ssa Adele Arnò. Attualmente frequenta il Corso Specialistico di Pianoforte all'Accademia del Ridotto di Stradella con il Maestro Roberto Cappello.


Ha partecipato a diverse Masterclass tenute da Boris Romanov, Rita Kinka, Rolf Plagge, Aleksandar Madzar, Leonid Margarius, Dominique Merlet e Roberto Cappello.


Ha suonato in pubblico per la prima volta a 8 anni e ha tenuto recitals in Macedonia, al famoso Summer Festival di Ohrid e al Festival di Shtip. In Italia si è esibito più volte a Milano alla Sala Puccini e alla Sala Verdi del Conservatorio, all'Università degli Studi Bicocca e a Villa di Breme Forno. Ha partecipato inoltre alle manifestazioni Piano City Milano negli anni 2014 e 2015, mentre nel 2017 ha partecipato al medesimo progetto di Piano City, alla “Fondazione Riccardo Catella”. Nell'ambito delle manifestazioni per EXPO 2015 si è esibito al Museo Teatrale alla Scala sul pianoforte di Franz Liszt. Nel 2016 ha suonato per un evento di Trussardi alla Pinacoteca di Brera. Nel 2017 ha suonato all'Auditorium Gaber per la Società dei Concerti di Milano, nell'ambito della rassegna “Musica Maestri” del Conservatorio in Sala Puccini, in duo con il Maestro Adele Arnò e all'Auditorium San Romano di Lucca al Virtuoso & Belcanto Festival. Nel 2018 ha paretcipato alla tradizionale rassegna Cremona Pianoforum al Teatro Filodrammatici di Cremona e a Parma al Complesso Monumentale della Pilotta per la stagione concertistica “Un concerto, un quadro – pianoforte e dintorni in Pilotta”.

 

Come solista con orchestra ha eseguito il Concerto n.1 di Rachmaninov con la Macedonian Philarmonic Orchestra, il Concerto n.1 di Tchaikovsky e il Concerto n.2 di Prokofiev con l’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano, il Concerto n.2 di Chopin nella versione con Quintetto d’archi alla Casa di Cultura Armena di Milano e il Concerto K. 488 di Mozart con l'Orchestra Sinfonica di Bitola in Macedonia.


Ha partecipato a numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali in Macedonia ed in Serbia classificandosi sempre ai primi posti ed in particolare ha vinto il Primo premio nel 2005 all’International Piano Competition for Young Pianists “Gradus ad Parnassum” a Kragujevac (Serbia), nel 2007 al National Music Competition a Bitola e nel 2010 al Polyphonic Piano Competition di Skopje. 

 

Nel 2013 e 2014 ha vinto la Borsa di Studio per studenti stranieri del Ministero degli Affari Esteri italiano e nel 2014 il Primo Premio del Concorso “Fortunato e Livia Luisetti” del Conservatorio di Milano. Ha vinto il Primo Premio assoluto al Concorso Internazionale “Città Murata” (PD) nel 2018. 

 

Si dedica anche all'insegnamento e attualmente è docente di pianoforte presso l'Accademia Musicale
“Vivaldi” di Bollate (MI) e ai Corsi Popolari Serali di Musica al Conservatorio “G.Verdi” di Milano.

© 2019 website design by jungmee kim